• Agenzie Immobiliari: 15.814

  • Annunci Immobiliari: 871.148

  • Nuove Costruzioni: 83.323

  • Il Mutuo

    Un mutuo è un contratto dettagliato tra due parti, il mutuante e il mutuatario.
    Il mutuante (banche, istituti di credito, società finanziarie) consegna al mutuatario (persona fisica, giuridica o società) una determinata somma di denaro.

    Il mutuatario s'impegna a restituire la stessa somma più gli interessi in una durata stabilita alla sottoscrizione del contratto con cadenza rateale che può essere mensile, trimestrale o semestrale.
    Il mutuo può essere a tasso fisso o variabile.
    Nel primo caso la rata viene stabilita alla firma del contratto e rimane uguale per tutta la durata; il tasso d'interesse finale viene determinato dall'eurirs (Euro Interest Rate Swap) + spread, in questo caso si paga la certezza di una rata sempre uguale, in quanto non subisce le variazioni dell'andamento del mercato.
    Nel secondo caso la rata è variabile, perchè il tasso d'interesse è determinato da euribor (Euro Interbank Offered Rate) + spread, il vantaggio di questo prodotto è che la rata è legata all'andamento del mercato finanziario di riferimento, se l'euribor sale la rata aumenta, se scende la rata diminuisce.
    Spesso gli importi delle rate d'ingresso dei mutui a tasso variabile, restano più contenute rispetto a quelle dei mutui a tasso fisso.
    Attualmente esistono i famosi mutui con opzione, esempio i mutui con CAP o tetto massimo, ciò prodotti che beneficiano dell'oscillazione dell'andamento del mercato, ma anche della sicurezza di un tasso massimo.
    In poche parole non viene prefissato il tasso minimo, ma viene fissato quello massimo, oltre il quale la rata non può salire.
    Oppure i mutui rata costante a tasso variabile, questa tipologia di mutuo consente di scegliere un tasso variabile senza influenzare l’importo della rata il quale rimarrà fisso per tutta la durata del mutuo, a subire variazioni sarà invece proprio la durata del contratto.
    A seconda delle condizioni di mercato la durata del finanziamento varia, se la situazione è favorevole il periodo delle rate diminuirà se invece sarà negativa aumenterà. La rata resta bloccata anche se il tasso è variabile.

    Nel contratto di mutuo potrebbero essere previste alcune polizze assicurative ad esempio:

    • Polizza incendio e scoppio ( obbligatoria )
    • Polizza per perdita d'impiego
    • Polizza invalidità temporanea o invalidità permanente
    • Polizza vita

    Da ricordare che il mutuo è legato a spese accessorie che variano a seconda degli importi e seconda del tipo di mutuo richiesto.

    Le spese accessorie sono:

    • Spese bancarie / istruttoria ( varia a seconda degli istituti di credito )
    • Certificati o bolli
    • Professionisti ( perito – notaio )
    • Imposte ( 0,25% dell'importo nel caso di un mutuo prima casa, 2% per altro )
    • Assicurazioni
    • Spese di gestione

    Il mutuo è disciplinato dall'art. 1813 del Codice Civile.

    Sistemacase Info: Chi Siamo - Contattaci - Partners - Condizioni Generali - Privacy Policy - Cookie Policy - Mappa Del Sito
    Servizi Utili: Il Mutuo - Finanziamenti - Traslochi - Glossario Immobiliare
    Copyright 2011-2013 Sistema Case - All rights reserved - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione anche parziale del sito.
    by BB Pro Service